9 settembre 2013

Potrà mai nascondersi l'amore?

 
 
Coloro che amano veramente Dio, amano tutto ciò che è buono, desiderano tutto ciò che è buono, favoriscono tutto ciò che è buono, lodano tutto ciò che è buono, si uniscono sempre ai buoni, li aiutano e li difendono; non amano che la verità e ciò che è degno di essere amato. Pensate che sia possibile, per chi ama veramente Dio amare cose vane? Su di lui non hanno potere le ricchezze, i piaceri del mondo, gli onori. Non conosce né contese né invidie. Tutto perché non vuole altro se non accontentare l'Amato. Muore dal desiderio d'esserne riamato; pertanto fa consistere la sua vita nel cercare il modo di riuscirgli più gradito. Potrà mai nascondersi tale amore? Oh, l'amore di Dio - se è veramente amore - non si può nascondere! Se non mi credete, guardate san Paolo e la Maddalena: il primo, cioè san Paolo, in tre giorni cominciò a dimostrare d'essere malato d'amore; La Maddalena fin dal primo giorno. E com'era evidente il loro amore! E' vero che può essere maggiore o minore, pertanto si rivela in proporzione della sua forza: molto, se è grande; poco, se è piccola, ma poco o molto, se è amore di Dio, si riconosce sempre.
 
(Teresa di Gesù, Cammino di perfezione, 40, 3)