20 novembre 2010

Nel mio cuore è l'infinito

E' per questo che la tua gioia
ha raggiunto in me la sua pienezza
E' per questo che sei sceso in me.
O signore di tutti i cieli,
dove sarebbe il tuo amore
se io non esistessi?
Hai diviso con me
tutta questa ricchezza,
Nel mio cuore è l'infinito gioco
del tuo diletto.
Nella mia vita la tua volontà
sta prendendo forma.

Ed è per questo che tu,
che sei il Re dei re,
ti sei ornato di bellezza
per sedurre il mio cuore.
E per questo il tuo amore
si perde nell'amore del tuo amante
e là tu appari nell'unione
perfetta di due esseri.

(Rabindranath Tagore, dalla raccolta Gitanjali, n. LVI, in "Poesie", Newton Compton, Roma 2007)